Invisibili D’Elia / Pesce

Un film di Tommaso D’Elia e Alessandro Pesce   con la collaborazione di Romain Delachaux
Pubblicato in data 02/apr/2013 su youtube  http://www.youtube.com/watch?v=Dk9s0Unt864
Regia Tommaso D’Elia
Aiuto regia Alessandro Pesce
Montaggio Luca Onorati
Produzione D’Elia/Pesce – Paneikon; con il contributo di Lega Ambiente

Lungo il fiume Narmada veniamo a contatto con i villaggi degli ultimi Adivasi, con le loro semplicissime scuole, la loro lotta e con il monsone che a ogni estate devasta tutto. Il fiume Narmada è uno dei sette fiumi sacri dell’India: sbarrato da cinque dighe e da oltre 3000 più piccole in tutti i suoi tributari, costituisce uno degli impianti idroelettrici più ambiziosi mai realizzati, grazie a un progetto che ha provocato lo sfollamento di centinaia di migliaia di nuclei famigliari. Sono tuttora in corso i lavori sulla diga più grande e controversa, la Sardar Sarovar. Una volta finita essa non potrà che provocare ulteriori sfollamenti. Tra le voci raccolte, spicca quella di Sanjay Mitra. Nel rievocare il passato di militante naxalita in difesa degli Adivasi dello Jharkhand, egli ci invita a imparare da loro le leggi del rispetto di sé, in armonia con l’ambiente e la natura.

Premio del pubblico miglior documentario IV edizione AsiaticaFilmMediale 2005
IX° festival Cinema Ambiente — Torino 2006
‘Lontani e vicini: guardiamo i diritti umani’ — Roma 2006
Cinema Esedra di Torino, maggio 2006 — ‘La conoscenza aiuta lo sviluppo’
Festa dei Popoli — Locate Triulzi, Milano giugno 2006
Festival Internacional DerHumALC. — Argentina 2006
Festival OVNI-Barcellona Centro di Cultura Contemporanea 2008

Una serie di articoli su ‘La Stampa — Specchio’; ‘il manifesto-Alias’; ‘Avvenimenti’
In Catalogo — Cineteca di Bologna e Mediateca Toscana
Consigliato dalla Lonely Planet “India del Sud” ed. IT. 2009

Per richiedere il Dvd scrivere a: “Tommaso D’Elia”  tomdelia52@gmail.com   tel 338 86 92 484

Tommaso d’Elia    Filmografia dal 2000:

2012 » doc Sanjay e Sumitra – La Tigre e il Tifone: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia, produttore, Camera
2011 » doc Exodus Finding Shelter: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia, Interviste
2011 » doc La Pedata di Dio: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia
2010 » doc Workers. Rotte della Globalizzazione: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia, suono
2009 » doc Iaco’s Tale – Beyond Arunachal Pradesh: fotografia
2009 » doc Jamaica Mon Amour: regia, soggetto, sceneggiatura, Interviste
2006 » doc Calle Miguel Claro 1359: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia

 

Biografia:  Tommaso D’Elia, dal 1992 realizza, come regista e direttore della fotografia, documentari a sfondo sociale, politico e antropologico in Europa, Medio Oriente, Africa e Americhe. Tra gli oltre 50 programmi realizzati segnaliamo: Invisibili, Adivasi Dalit e la Narmada (2005 – Premio del pubblico miglior documentario IV edizione AsiaticaFilmMediale); il premiato Calle Miguel Claro 1359 (2006 – Premio miglior documentario festival di Siena “Hai visto mai”; Premio per la Pace Roberto Rossellini miglior documentario Mediterraneo Video Festival Paestum); Workers – Rotte della globalizzazione (2010), premio Roberto Gavioli, viaggio tra gli shipbreakers e i lavoratori del cotone in Gujarat fino ai contadini del Bengala costretti a vendere le proprie terre alle multinazionali occidentali. Tra i suoi ultimi lavori: Exodus- Finding Shelter (2011) ”La pedata di dio” (2011) un documentario su Don Luigi Ciotti. “Rototom pa’l mundo” (2012).
(ultima modifica: 14/10/2012)